Crédit Agricole Italia e SACE supportanola produzione di energia elettrica da fonti rinnovabilicon un finanziamento da 25 milioni di euro ad Alerion Clean Power SpA

Parma, 30 novembre 2023 – Incentivare la produzione di energia elettrica da fonti innovabili, con particolare riferimento al settore eolico e solare: è questo l’obiettivo del finanziamento dell’importo complessivo di 25 milioni di euro, garantito in parte da SACE, che Crédit Agricole Italia ha erogato a favore di Alerion Clean Power SpA, una delle principali realtà industriali indipendenti italiane specializzata nella produzione di energie “pulite”.


L’operazione, coerentemente con l’impegno del Gruppo Crédit Agricole di promuovere progetti innovativi volti a favorire la transizione ecologico-climatica, rientra nell’operatività di rilievo strategico di SACE sotto il profilo dell’internazionalizzazione e permetterà alla Società di affrontare i costi legati alla creazione di un impianto fotovoltaico di 53 MW sito in Romania e di proprietà di Conti Green Projects S.r.l. contribuendo allo sviluppo della presenza internazionale dell’impresa.


Alerion Clean Power, gruppo industriale specializzato nel settore della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, è attivo da oltre 15 anni in Italia, Spagna, Regno Unito, Romania e Bulgaria attraverso 43 impianti e un team di professionisti altamente qualificato. Nel corso degli anni la Società si è contraddistinta nei comparti eolico e solare, dimostrando grande sensibilità verso le maggiori questioni di cambiamento climatico come la riduzione delle emissioni di gas serra e la dipendenza dai combustibili fossili, senza rinunciare al proprio percorso di sviluppo tecnologico e alla creazione di siti produttivi sempre più performanti.


“L’operazione di finanziamento conclusa in sinergia con SACE a favore di Alerion Clean Power conferma ancora una volta il nostro impegno nel supportare concretamente progetti innovativi volti a incentivare la transizione ecologica delle imprese italiane” – dichiara Marco Perocchi, Responsabile Banca d’Impresa di Crédit Agricole Italia. “Crédit Agricole Italia vuole essere un partner di fiducia per tutte quelle imprese che ambiscono ad operare nel rispetto dei criteri Esg, specialmente in un settore di fondamentale importanza come quello della produzione energetica”.


“Per noi di SACE, supportare le imprese italiane nei loro percorsi di crescita e internazionalizzazione, rappresenta il cuore della nostra missione, in linea con il piano industriale INSIEME 2025”, ha dichiarato Riccardo Vianello Simoli, Regional Manager Veneto Ovest e Trentino Alto Adige di SACE. “Per questo, siamo orgogliosi di essere al fianco di una realtà fortemente orientata alla sostenibilità come Alerion Clean Power per sostenerla nel suo sviluppo in Italia e nei mercati internazionali”.


“Questo finanziamento in partnership con Crédit Agricole Italia e Sace sarà utilizzato per la realizzazione di impianti rinnovabili a servizio degli importanti obiettivi di crescita” – dichiara Patrick Pircher Amministratore Delegato di Alerion Clean Power

Profilo Crédit Agricole Italia
Il Gruppo Crédit Agricole, tra i primi 10 gruppi bancari al mondo con 11.5 milioni di soci, è presente in 46 Paesi tra cui l’Italia, suo secondo mercato domestico. Qui opera con tutte le linee di business: dalla banca commerciale, al credito al consumo, dal corporate & investment banking al private banking e asset management, fino al comparto assicurativo e ai servizi dedicati ai grandi patrimoni. La collaborazione tra rete commerciale e linee di business garantisce un’operatività ampia ed integrata a 5,9 milioni di clienti, attraverso circa 1.600 punti vendita e oltre 16.300 collaboratori, con un sostegno all’economia pari a 97 miliardi di euro di finanziamenti. Il Gruppo è formato, oltre che da Crédit Agricole Italia, anche dalle società di Corporate e Investment Banking (CACIB), Servizi Finanziari Specializzati (Agos, CA Auto Bank), Leasing (Crédit Agricole Leasing, parte di Crédit Agricole Italia) e Factoring (Eurofactor), Asset Management e Asset Services (Amundi, CACEIS), Assicurazioni (Crédit Agricole Vita, Crédit Agricole Assicurazioni, Crédit Agricole Creditor Insurance) e Wealth Management (Indosuez Wealth Management in Italia e CA Indosuez Fiduciaria).
www.credit-agricole.it


SACE è il gruppo assicurativo-finanziario italiano, direttamente controllato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, specializzato nel sostegno alle imprese e al tessuto economico nazionale attraverso un’ampia gamma di strumenti e soluzioni a supporto della competitività in Italia e nel mondo. Da oltre quarantacinque anni, il Gruppo SACE è il partner di riferimento per le imprese italiane che esportano e crescono nei mercati esteri. Supporta, inoltre, il sistema bancario per facilitare, con le sue garanzie finanziarie, l’accesso al credito delle aziende per sostenerne la liquidità e gli investimenti per la competitività e la sostenibilità nell’ambito del Green New Deal italiano, a partire dal mercato domestico. Il Gruppo è presente nel mondo con 13 sedi in Paesi target per il Made in Italy, con l’obiettivo di costruire relazioni con primarie controparti locali e, attraverso strumenti finanziari dedicati, facilitare il business con le imprese italiane. Con un portafoglio di operazioni assicurate e investimenti garantiti pari a 164 miliardi di euro, SACE, insieme a tutte le società del Gruppo – SACE FCT che opera nel factoring, SACE BT attiva nei rami Credito, Cauzioni e Altri danni ai beni e SACE SRV, specializzata nelle attività di data collection e di gestione del patrimonio informativo – è al fianco di oltre 40 mila aziende, soprattutto PMI, supportandone la crescita in Italia e in circa 200 Paesi nel mondo.

CONTATTI STAMPA
Area Relazioni Esterne – Servizio relazioni con i media

Crédit Agricole Italia
relazioniesterne@credit-agricole.it
SACE | Ufficio Stampa
ufficiostampa@sace.it
Media gallery

Ambiente Magazine

AD BLOCKER DETECTED

Abbiamo notato che stai usando un AdBlocker. Questo sito sopravvive grazie alle pubblicità, che ci assicuriamo che siano informative, legate al mondo dell'ambiente e non invasive. Ti chiediamo quindi cortesemente di disattivare l'AdBlocker su questo sito. Grazie!

Please disable it to continue reading Ambiente Magazine.